Famiglia Fantasma

Affermazione Civile: faccia a faccia cittadinanza/avvocati per la tutela dei diritti civili delle persone omosessuali

Posted on: novembre 5, 2010

Affermazione Civile: faccia a faccia cittadinanza/avvocati per la tutela dei diritti civili delle persone omosessuali

L’iniziativa di “Affermazione Civile”, partita nel 2007, ha portato alla recente sentenza della Corte Costituzionale 138/2010, che oltre a riconoscere la vita familiare delle coppie omosessuali, e ad invitare il parlamento a legiferare in materia, promuove il ricorso alla giustizia per velocizzare il riconoscimento di specifici diritti davanti alla legge. A tale importante punto fermo hanno contribuito, con un costante impegno, gli avvocati di Avvocatura LGBT Rete Lenford che hanno preparato il terreno agli avvocati che ci hanno rappresentato davanti alla Corte: Marilisa D’Amico, Massimo Clara, Ileana Alesso.

Coincidenza significativa, proprio in questi giorni a Milano (8-10 Novembre 2010) si terrà la conferenza della famiglia promossa dal Governo ed organizzata dal sottosegretario Carlo Giovanardi, che, ignorando completamente la sentenza della Suprema Corte, intende (letteralmente) “prendere in considerazione ed eventualmente sviluppare opportuni criteri di adeguatezza Familiare”, senza tenere in conto le diverse e molteplici famiglie che si affermano sempre più nella società moderne, con necessità di forme di regolamentazione, aiuto e sostegno.

E’ importante sottolineare che tale conferenza governativa non sarà inclusiva delle diverse proposte e realtà del paese in quanto non è stata invitata nessuna delle associazioni che in Italia sono impegnate sui temi che riguardano la promozione e la difesa dei diritti civili, in particolare su: testamento biologico, parentela, matrimonio civile tra persone omosessuali, divorzio breve, cognome della madre e/o padre dei figli, mediazione familiare, assegnazione di case alle famiglie anche conviventi bisognose, modifiche alla legge per l’affido condiviso, unione civili, filiazione, procreazione assistita, adozione, responsabilità genitoriale, ecc.

Sentiamo perciò il bisogno di rilanciare l’iniziativa legata alle tematiche di “Affermazione Civile” per dare l’opportunità a tutte le famiglie LGBT di avere più chiarezza sulle possibilità di tutelare i propri diritti davanti ad una legge che le ignora.
Certi Diritti organizza a Milano un momento di incontro tra la cittadinanza LGBT milanese e gli avvocati che hanno sostenuto le coppie di Affermazione Civile presso la Corte Costituzionale Martedì 16 Novembre presso il Negozio Civico “CHIAMAMILANO” in Largo corsia dei Servi dalle ore 18:30 fino alle 20:30, orario di chiusura del negozio civico.

L’incontro è finalizzato a:
· promuovere una cultura del diritto nella cittadinanza,

· stimolare la fiducia e conoscenza reciproca tra la comunità LGBT e gli
avvocati

· approfondire i reali problemi che vivono le persone LGBT e la consapevolezza delle eventuali discriminazioni subite

· individuare possibili cause pilota laddove la legge stessa discrimina in base all’orientamento sessuale di individui e coppie

E’ importante chiarire che non si tratterà di un momento di consulenza legale su casi specifici di discriminazione, ma di conoscenza reciproca.

Durante questo momento di incontro sarà anche possibile recuperare informazioni sulle iniziative di dell’associazione radicale Certi Diritti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: