Famiglia Fantasma

QueerACT su Linkedin – Impegno civile e professionalità: più Europa, meno clientelismi

Posted on: aprile 29, 2008

Il logo di linkedinConoscete Linkedin?
Linkedin è una rete di contatti professionali, assolutamente aperta, trasparente e partecipativa: attraverso una rete aperta di conoscenza, le competenze più svariate possono costruire sinergie finalizzate ai propri progetti lavorativi, sociali e imprenditoriali.
Social NetworkSOCIAL NETWORK – Linkedin è forse il più esemplare successo di Social Networking in Internet, basata sui cosiddetti “gradi di separazione”, in cui ognuno può contattare determinate persone facendosi introdurre da conoscenti in comune.
Per iscriverti a Linkedin, basta avere una bozza di curriculum a disposizione.

Ma cosa c’entra Linkedin con FamigliaFantasma?

Da tempo e in futuro ancor di più pubblicizzo l’iniziativa di affermazione civile organizzata da CertiDiritti, di cui faccio parte. Parlando con gli amici, cerco di capire insieme a loro se possono essere interessati a chiedere la pubblicazione degli atti affiancati da un avvocato della Rete Lenford.

Alcuni di questi amici mi rispondono, tra le tante cose, che non si fidano tanto degli avvocati della Rete Lenford. Perché si danno da fare per questa cosa gratuitamente? Come mai nessuno li paga e loro non richiedono onorari?

Insomma, in Italia l’equazione “Professionalità + Impegno Civile = Vantaggio comune” non ha soluzione. Tutti a pensare che sotto c’è qualcosa di male, qualcosa di losco. Ma non è sempre così. E linkedin può aiutarci a sperimentare in prima persona una mentalità più europea e meno clientelare.

QueerACT - Rete professionale aperta per chi fa dell’impegno civile una questione di normalitàPer questo ho creato un gruppo, che si chiama QueerACT: essere a contatto con professionisti di varia natura sensibili al tema dei diritti civili è una opportunità. Così come è una opportunità dare un contributo ai diritti civili attraverso la professionalità propria.
Certo, in Italia è un po’ un tabù. Ma nel mondo per molte persone l’impegno civile può valorizzare la propria professione – in vario modo e misura, a seconda dei contesti.
Proviamo a costruire una mentalità più aperta, più cosmopolita. Mettiamo la parole LGBT in contesti aperti e non dedicati. Iniziamo a essere gay insieme agli altri e sotto gli occhi di tutti. Anche per smettere di avere paura di perdere il lavoro: una cosa che accade, ma molto raramente. Non ha senso che questa paura modifichi le scelte della nostra vita.
Se siete già registrati a linkedin, iscrivetevi utilizzando questo link.

Ovviamente, se la cosa ti piace, puoi farla conoscere: invia mail ad amici, colleghi, parenti. Metti il banner nel tuo blog. Fai ciò che vuoi.

Se invece la cosa non ti convince, esistono reti simili: ad esempio CosmoCircle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: