Famiglia Fantasma

Antidiscriminazione nell’ambiente di lavoro – Due sentenze importanti

Posted on: aprile 1, 2008

Ricevo questa mail e la giro a tutti, di sicuro interesse:

1 aprile 2008: La Corte di giustizia mette fuorilegge la discriminazione tra convivente registrato e coniuge relativamente ai vantaggi salariali riconosciuti dal datore di lavoro (pensione di reversibilità)

Corte di Giustizia, Maruko c. Versorgungsanstalt der deutschen Bühnen (Causa C 267/06)

La Corte di giustizia delle Comunità europee ha stabilito, in una storica sentenza adottata oggi, che gli artt. 1 e 2 della Direttiva 2000/78/CE sulla parità di trattamento nell’impiego e nell’occupazione precludono norme nazionali secondo le quali, alla morte del partner registrato dello stesso sesso, il partner sopravvissuto non sia ammesso a godere della pensione di reversibilità su un piede di parità rispetto al coniuge.

Testo completo della sentenza (ricerca per numero di causa, la 267 del 2006)

13 marzo 2008: secondo l’Avvocato generale Poiares Maduro costituisce discriminazione diretta il comportamento di un datore di lavoro che affermi pubblicamente di non voler assumere persone di una certa origine etnica

Conclusioni Avvocato Generale, Centrum voor Gelijkheid van Kansen en voor Racismebestrijding c. Firma Feryn NV (Causa C 54/07)

Testo delle conclusioni (ricerca per numero di causa, la 54 del 2007)

Ringrazio Matteo Bonini Baraldi per le informazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: