Famiglia Fantasma

Quale Famiglia? Universale… Watson!

Posted on: febbraio 7, 2008

Da anni gli Italiani si sgomitano per dare aggettivi alla famiglia. Famiglia Naturale, Famiglia Tradizionale, Famiglia Classica, Famiglia Eterosessuale, Famiglia Omosessuale, Famiglia Procreativa, famiglia Istituzionale, famiglia Di Fatto,  famiglia Ariana, famiglia Cristiana ecc…

Chi più ne ha più ne metta.
Ogni volta che questi aggettivi vengono usati per classificare le esperienze affettive in una scala di valori, oppure per sezionare il vissuto sociale e dividerlo chirurgicamente provo un senso di profondo dolore.
Effettivamente , tante volte anche io parlo di Matrimoni Omosessuali, Famiglie Omoparentali… ma non è per distinguerle o per stigmatizzare una presunta superirorità rispetto alle altre famiglie. E’ solo per guidare il discorso su alcune considerazioni.

————————————————————————————————————————-

Ma allora, la famiglia, che aggettivo ha? Nessuno, direi.

Ma se proprio un aggettivo deve esserci esso è semplice e unico. LA FAMIGLIA E’ UNIVERSALE.

——————————————————————————–

Universale perché è una realtà che riguarda potenzialmente tutti gli esseri umani (occhio però che non sto proponendo strane forme di familismo). La famiglia è per tutti, di tutti, aperta a tutti.

Universale perché qualunque famiglia è famiglia.

Universale perché tutte le realtà famigliari sono come vasi comunicanti. Se uno di questi vasi viene soffocato, reciso, chiuso, tutte le altre famiglie ne soffrono. Negare le famiglie omosessuali significa recidere la vitalità di tutte e famiglie, senza eccezione.

Il tessuto sociale costituito da quelle miriade di varie famiglie presenti in una nazione è un tessuto unico e organico, un organismo che ha vita solo finché resta unito. Ogni forma di indipendentismo e di supremazia, come un tumore, uccide tutti.

Chiunque non riconosce il primato di questo aggettivo per le famiglie, universale, non ha capito il vero senso e il vero significato di cosa è una famiglia. E forse, non sa nulla nemmeno dell’amore e della gratuità.

Spero che con questo post, da oggi, la gente possa capire, con una sola parola, che cosa significa rispettare la famiglia e cosa, invece, manipolarla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: