Famiglia Fantasma

Cantiamo Insieme: “Venite a me, voi affaticati e oppressi”…

Posted on: novembre 22, 2007

Se la Chiesa ti conosce, ti uccide. Se tu conosci la legge, non ti uccide.Tutti conosciamo l’ennesima iniziativa razzista nata in seno alla Chiesa Cattolica.
Il sacerdote di una parrocchia ha detto al suo parrocchiano Aberto Ruggin (ex chirichetto e catechista): “Hai espresso pubblicamente la tua omosessualità, dunque non canti più con il coro”.

Mi unisco alla sofferenza che Aberto Ruggin prova per aver subito questa violenza privata.
E a lui dedico a lui questo canto profetico di liberazione: 

Ai gay affaticati ed oppressi, cacciati dalla casa del Padre (o per lo meno dal suo Coro), io dico: venite nel mio Blog, e vi accoglieranno parole di consapevolezza civile, di cittadinanza attiva, di assertività civica.
La conoscenza della legge e della Costituzione sarà il ristoro della vostra fatica.
La conoscenza della legge e della Costituzione sarà il riscatto dall’oppressione di una gabbia che non esiste se non nei nostri occhi.

Annunci

1 Response to "Cantiamo Insieme: “Venite a me, voi affaticati e oppressi”…"

Dopo aver visto la puntata di “8 e mezzo” su Alberto Ruggin, in cui l’unica persona ad aver detto qualcosa di sensato (e che per questo è stata prontamente messa a tacere) è stata Alessandro Zan, mi è passata quel po’ di voglia che avevo di solidarizzare con il Ruggin.
FI è un partito politico e ha diritto di assumere posizioni intolleranti nei confronti dei gay. Sta ai veri liberali, gay e non gay, punire FI negandole il loro voto.
Allo stesso modo, la chiesa cattolica è una libera associazione che ha diritto di stabilire che può stare al suo interno e a quali condizioni.
Non ha senso, come ha fatto Ruggin, dire “Se ci sono i preti pedofili ci devo poter stare anch’io”. Se il Vaticano preferisce i preti pedofili a te, Alberto, perché insisti a stare in un’associazione così moralmente inadeguata?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: