Famiglia Fantasma

Gay e sinistra – Lo specchio per le allodole si rompe

Posted on: novembre 12, 2007

IL mostro dai piedi di argilla. Basta fare la fatica di trovare uno dei punti deboli e cadrà come una foglia seccaPer Montecitorio si aggira un mostro politico anti-omosessuali: è un gigante che fa paura. Ma ha i piedi d’argilla.
Basta una botta nel posto giusto, e tutto crolla in un attimo, e nessuno lo rimpiangerà mai più.
La sinistra ha tutto l’interesse di farlo rimanere in piedi. Ecco perché collabora incessantemente con la Chiesa: per presidiare questa zona debole, cara ad entrambe.

Finché questo gigante resta in piedi, su 10 gay, 7-8 voteranno a sinistra. Uno scarto strategico e totalmente gratuito, che il Partito Democratico non può  assolutamente permettersi di perdere. Gratuito, perché i gay e le lesbiche votanti si nutrono di mere speranze politiche. E la speranza, si sa, non costa niente. Indispensabile perché gli ha permesso di vincere le elezioni.
Se la sinistra darà piena dignità agli omosessuali, perderà automaticamente un bacino di voti ed automaticamente le prossime elezioni.   

Tutti sanno la verità: i gay non sono di sinsitra. Quella dei gay è una categoria coatta stigmatizzata solo dalla discriminazione: sociale e politica.
Il concetto gay-sinistra esiste solo nella dimensione utilitaria, ovvero finché la gente comune penserà: “solo la sinistra ci riconoscerà i nostri diritti”.
Ma finalmente questo specchio delle allodole, che dipinge la sinistra come paladina dei diritti dei gay, si è incrinato irreparabilmente, e io voglio che si spezzi del tutto, mostrando la cruda verità. Per il bene della sinistra stessa, che sta affogando e perdendo nella sua ipocrisia. Per il bene degli omosesusali. Per il bene di tutti gli italiani.
 
Se un omosessuale avesse il diritto al matrimonio e fosse tutelato dalla legge, che motivo avrebbe di votare pregiudizialmente la sinistra? Nessuno. Veltroni perderebbe metà dei suoi voti, voti di cui ha troppo, troppo bisogno.

Cari gay e lesbiche communistoidi, smettetela di sognare e di essere ingenui. E se vi serve un po’ di fantasia per vedere quello che nessuno dice mai, alloravi spiego io come avverà che la destra ci riconoscerà il diritto al matrimonio….

Annunci

4 Risposte to "Gay e sinistra – Lo specchio per le allodole si rompe"

Dimentichi che la destra italiana non ha a capo Sarkozy o la Merkel. A destra, in Italia, c’abbiamo Casini e Volontè, i Gentilini che invocano la morte, Fini che dice che un gay non può fare il maestro e una serie di partitini un attimo fascisti che vanno da Storace a Forza Nuova.

Secondo te chi di loro ci darà il matrimonio gay? Berlusconi, che se li tiene come stretti alleati?

Sono d’accordo con te che la sinistra non è differente dalla destra e che non ci tiene affatto a dare a noi i diritti che chiediamo. Quello che non capisco è come sia possibile che “la destra ci concederà il diritto al matrimonio”. Oltre che non sono d’accordo con il termine concedere che non mi sembra un diritto riconosciuto ma una elargizione magnanima…

Cari amici, spero che con il post di oggi abbiate capito che quella sulla destra era (ovviamente) solo una provocazione. Tanto più che proprio in questi giorni dai pulpiti della destra vengono pubblicamente riabilitati vecchi mafiosi davanti ai giovani dirigenti del futuro…
Tuttavia, essendo la destra italiana così pessima, non è lecito in ogni caso sperare nella sinistra. Non basta infatti essere meno omofobici della destra per garantire i diritti.

Quanto al termine concedere, hai perfettamente ragione: è totalmente errato. Sino il primo a sottolineare che il dirito al matrmionio, così basilare,è RICONOSCIUTO dallo stato. E non concesso… modifico subito il post!

Ho letto solo dopo aver postato il commento l’articolo successivo quindi ok… per quel che riguarda la provocazione: ammetto che non avevo capito fosse tale! 😛

Concordo in pieno che non basta certo essere meno peggio di altri per essere dei “buoni politici”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: