Famiglia Fantasma

Commenti alle dichiarazioni di Herranz Casado sul caso Stenico

Posted on: ottobre 27, 2007

In merito alle dichiarazioni di Mosnignor Stenico queste le dichiarazioni di dal Cardinale Julián Herranz Casado, Presidente della Commissione disciplinare della Curia Romana.
A livello generale, ha spiegato, per quanto concerne “i reati commessi contro il sesto comandamento, riguardanti la sfera sessuale, il canone 1399 del Codice di diritto canonico prevede pene severissime, fino alla riduzione allo stato laicale per quell’eventuale sacerdote che pecca con un minore di 16 anni”.
Bella roba: la pena per un sacerdote che fa sesso con un minore di 16 anni è solo la riduzione allo stato laicale. Bella roba. Loro sì che hanno cura dei nostri bambini.

E poi, scusate: cosa è questo reato contro il sesto comandamento? A parte che è pura invenzione della Chiesa Cattolica. Chiunque ha studiato un po’ di teologia o storia delle religioni, sa benissimo che i Cattolici hanno cancellato il comandamento che vietava di raffigurare Dio in immagini, e l’hanno rimpiazato con questo comandamento posticcio (e dannosissimo per la salute e la serenità dell’umanità) sugli atti impuri… Ma anche se il Sesto Comandamento fosse Parola di Dio: che senso ha dichiarare un atto sessuale: reato? Quando poi non hanno nessun riguardo della violenza sui bambini…

“È lo stesso criterio che sarà applicato a monsignor Tommaso Stenico, già sospeso dal servizio, in attesa delle verifiche degli inquirenti e del pronunciamento del tribunale”, ha aggiunto.
Dunque in Vaticano si è colpevoli fino a prova contraria. Prima gli tolgono l’incarico, poi si va a giudizio. Eppure, per gli Italiani chiedevano più garantismo, o sbaglio? Non per niente Mastella è ancora ministro…

“Quando qualcuno sbaglia, viene giudicato secondo il Codice di diritto canonico o i provedimenti previsti dal regolamento della Curia romana, ma esempre nel rispetto dei diritti, senza pregiudizi e con processi regolari”
Eh già… il rispetto dei Diritti. Peccato che il Vaticano non abbia mai voluto aderire alla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo… Chissà perché!

“Sicuramente c’è tristezza. Ma c’è anche la consapevolezza che si tratta di casi eccezionali, oserei dire unici, che non intaccano tutta la comunità, perché nella Chiesa, nella Santa Sede, ci sono tantissime persone, laiche e religiose, fortemente impegnate a servire il Papa con serietà, determinazione, amore per la parola di Cristo”.
Casi eccezionali, oserei dire unici! Quanta ipocrisia. E’ unico solamente il fatto che sia finito in TV. Ma non che faccia sesso, La home page di Tommaso Stenicodi nascosto, e senza provare nessun pentimento.

Malgado “il clamore di casi isolati” “la Commisione disciplinare che presiedo è quasi disoccupata”.
A conferma che la parola d’ordine, in Vaticano, è sotterrare tutto. Poi, se la TV crea un caso ineludibile, beh, allora si crea il capro espiatorio.
Ma un giorno ci dimenticheremo tutti di questa storia, e Tommaso Stenico (monsignore o no) potrà conitnuare a fare altrove i suoi incontri sado-maso. Come è giusto che sia. Ma senza Amen, concedetemelo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: